Il presidente Bonaccini ha salutato la ciclista di passaggio a Bologna nel suo viaggio verso Bruxelles

Il presidente Bonaccini ha salutato la ciclista di passaggio a Bologna nel suo viaggio verso Bruxelles

Oggi una lunga giornata di incontri e sorprese.

Dopo Sasso Marconi con i Green Devil arrivata a Bologna mi aspettavano gli amici del Ciclozenith Beverara.

Arrivata a Bologna, ho fatto tappa alla sede della Regione Emilia-Romagna dove ho potuto incontrare il Presidente Stefano Bonaccini e una rappresentanza del Movimento Federalisti Europei.

Dalla piazza che porta il nome di Renzo Imbeni, sindaco di Bologna (dal 1983 al 1993) e Vice Presidente del Parlamento Europeo (dal 1994 al 2004) vi mandiamo un saluto con questo scatto.

Da oggi inoltre sarò molto più ricca: mi hanno regalato la  foto delle monete promozionali realizzate all’inizio degli anni ’60 da dei giovani federalisti bolognesi e sul portale della Regione si può leggere il comunicato che vi riporto qui sotto.

Roma-Bruxelles in bici per rilanciare il sogno UE, tappa a Bologna per Lucia Bruni

Bologna – Tappa a Bologna per Lucia Bruni. Il presidente Stefano Bonaccini ha salutato oggi pomeriggio, di passaggio presso la sede della Regione, la cooperatrice bolognese appassionata di ciclismo che ha deciso di celebrare i 60 anni dei Trattati di Roma percorrendo in bici i luoghi simbolo del percorso di integrazione europea, da Roma a Bruxelles.

“Un grande augurio a Lucia Bruni per la sua impresa sportiva e civica- ha detto Bonaccini nel salutarla-  con la quale ricorda a tutti noi che l’Europa deve rappresentare anche una grande avventura fatta di sogni e di passione”.

Domani mattina Bruni visiterà il Caseificio Caretti di San Giovanni Persiceto (Bo), ricostruito dopo il sisma del 2012 grazie ai fondi europei, insieme all’assessore regionale all’Agricoltura, Simona Caselli e poi proseguirà per Verona.
Partita ieri da Roma, concluderà il tour il prossimo 6 luglio a Bruxelles, simbolo dell’Unione europea. L’iniziativa è stata presentata pochi giorni fa proprio nella sede della Regione e nelle diverse tappe toccherà alcuni luoghi fondamentali per la storia europea come  il Brennero, la regione della Ruhr, Strasburgo, Schengen, Amsterdam, Maastricht,  raccogliendo storie e testimonianze dell’impatto della Ue sulla vita delle persone e dei territori. La sua impresa potrà essere seguita giorno per giorno dal suo sito ilmiocuoreperleuropa.eu./Eli.Col.

1 Comment

  1. dino zanasi ha detto:

    Ciao Lucia and friends,i familiari di Renzo Imbeni biennalmente supportano Imbeni Summer School con bando europeo,l’Ing. Vito Alfieri Fontana ti saluta.Ho letto che sei credente praticante e quindi la pace per te e’ un valore primario,l’Europa che attraversi ha visto conflitti di diversa natura la cui memoria non deve venire meno,tu tieni viva una luce su quegli orrori,ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *